SITA: nel 2023 risultato record. Acquisiti nuovi contratti e nuove sfide per digitale e sostenibilità

di Carlotta Nicoletti

4 min, 50 sec

Lavorel: “Ogni nostro cliente e partner beneficia della nostra solida performance e crescita” ha dichiarato David Lavorel, CEO di SITA. “Ciò significa che possiamo autofinanziare le evoluzioni del nostro portafoglio ed esplorare ulteriori opportuni

SITA: nel 2023 risultato record. Acquisiti nuovi contratti e nuove sfide per digitale e sostenibilità
 

SITA, fornitore globale di tecnologia per il settore del trasporto aereo, ha annunciato oggi risultati record per il 2023, con un fatturato di quasi 1,5 miliardi di dollari statunitensi. Si tratta di un aumento del 7% rispetto all’anno precedente e finora tutti i segnali per il 2024 indicano una performance positiva simile anche quest’anno. Nel presentare i risultati all’Assemblea Generale Annuale di giugno, il CEO di SITA, David Lavorel, ha citato anche la crescita del margine operativo e dell’EBITDA, che ha superato del 4% le previsioni iniziali.

“Ogni nostro cliente e partner beneficia della nostra solida performance e crescita” ha dichiarato David Lavorel, CEO di SITA. “Ciò significa che possiamo autofinanziare le evoluzioni del nostro portafoglio ed esplorare ulteriori opportunità di innovazione. Questo è fondamentale per affrontare le grandi sfide che il settore dei viaggi sta vivendo e per far avanzare le nuove tecnologie che daranno forma al futuro del nostro settore. Gli sviluppi e le innovazioni del nostro portafoglio si stanno preparando per il prossimo futuro del settore, offrendo viaggi senza intoppi e senza contatto, efficienza operativa, resilienza e agilità, sostenibilità e molto altro ancora”.

I traguardi raggiunti da SITA sono proseguiti anche tramite nuovi contratti e partnership, per trasformare i viaggi negli aeroporti e alle frontiere, attraverso identità digitali, self-service biometrici e abilitati tramite cellulare e frontiere digitali. Tra gli esempi vi sono i touchpoint biometrici per i passeggeri delle compagnie aeree all’aeroporto di Francoforte, una collaborazione per i viaggi digitali e la sostenibilità con Arab Air Carrier Organization e il proseguimento delle sperimentazioni leader a livello mondiale ad Aruba, utilizzando lo standard DTC (Digital Travel Credential) dell’ICAO.

Inoltre, l’accordo di SITA con l’Airports Authority of India (AAI) prevede l’utilizzo delle più recenti soluzioni per l’elaborazione dei passeggeri e l’abilitazione del cloud per 44 aeroporti indiani, preparando il Paese a un futuro di crescita del traffico passeggeri.

Con la ripresa dei viaggi ritorna la necessità di rendere efficienti le operazioni. Nel corso dell’anno, il lancio di nuovi servizi per la soluzione SITA Connect Go SD-WAN offre all’industria l’opportunità di raggiungere questo obiettivo, come piattaforma per la digitalizzazione dell’industria. Qatar Airways e Biman Bangladesh Airlines sono stati i primi clienti a utilizzare questa soluzione per contribuire alla crescita.

Un’altra importante tendenza è quella che riguarda la tecnologia collaborativa per il velivolo, che aiuta a rendere efficienti e sostenibili sempre più voli, tramite l’uso dell’IA e di strumenti operativi data-driven. Nel 2023 alcune compagnie aeree tra cui Azul, Singapore Airlines, AIX Connect, Vistara e molte altre ancora hanno adottato SITA OptiFlight® per ridurre il consumo di carburante e le emissioni di CO2 grazie a una migliore pianificazione delle rotte di volo. L’IA e i servizi di ottimizzazione dei voli sono fondamentali per accompagnare l’aviazione nel suo viaggio verso un futuro caratterizzato da emissioni di carbonio net-zero.

“Abbiamo superato in modo significativo gli obiettivi del primo anno del nostro piano industriale. Di conseguenza, siamo entrati nel 2024 con un forte impulso positivo” ha dichiarato Lavorel. “Con 75 anni di successi alle spalle, guardiamo al futuro dei viaggi. La nostra missione è quella di preparare i nostri clienti a offrire un’esperienza di viaggio e di trasporto all’avanguardia, con le tecnologie più avanzate, efficienti e sostenibili”.

Continuando a concentrarsi sull’efficienza operativa e sulla sostenibilità del settore dei viaggi, il 2024 ha visto il lancio di SITA Total Airport Optimizer. Grazie a una piattaforma alimentata dall’intelligenza artificiale, la soluzione aiuta gli aeroporti a gestire ogni aspetto delle loro operazioni. Grazie a una partnership con Univers, la soluzione porta anche la sostenibilità al centro del processo decisionale operativo. Ciò significa che gli aeroporti possono monitorare e segnalare il consumo di energia, le emissioni degli aerei e di altri veicoli e la loro impronta di carbonio.

Lo slancio è continuato nel 2024 con l’acquisizione da parte di SITA di Materna IPS, leader nella gestione dei passeggeri per compagnie aeree e aeroporti, nonché leader nel mercato del Self-Bag Drop. Questa operazione darà una nuova forma all’intera industria dell’aviazione, creando così il più potente portafoglio passeggeri per aeroporti e per i viaggi digitali.

All’acquisizione è seguito il lancio di SmartSea attraverso un accordo con Columbia Shipmanagement, gestore di navi e fornitore di servizi marittimi a livello globale. SmartSea è in grado di trasformare il settore marittimo, facilitando l’accesso alla stessa tecnologia avanzata che sta cambiando l’industria del trasporto aereo. Il lancio è parte dell’espansione di SITA verso l’industria crocieristica, ferroviaria, e verso il settore della Urban Air Mobility quali i vertiporti.

Poco dopo, SITA ha acquisito ASISTIM, azienda rinomata per i suoi servizi di operazioni di volo per i vettori aerei. L’acquisizione dà l’opportunità alle compagnie aeree di tutte le dimensioni di esternalizzare parte delle operazioni di volo, attraverso un servizio gestito di Operations Control Center (OCC).

“Questo è un periodo entusiasmante per l’industria dei viaggi” ha aggiunto Lavorel. “Tendenze importanti come la digitalizzazione e la sostenibilità stravolgeranno il nostro modo di lavorare, per sempre. Per 75 anni abbiamo aiutato il trasporto aereo ad affrontare il futuro. Ora siamo in grado di aiutare il settore dei viaggi e dei trasporti in generale a creare esperienze di viaggio sempre più fluide, a raggiungere l’efficienza operativa e la resilienza e a soddisfare i requisiti di sostenibilità”.

 

© Telenord Srl
P.IVA e CF: 00945590107
ISC. REA - GE: 229501
Sede Legale: Via XX Settembre 41/3
16121 GENOVA
PEC: contabilita@pec.telenord.it
Capitale sociale: 343.598,42 euro i.v.
pubtelenord@telenord.it
Tel. 010 5532701
Informativa della privacy
Gestisci consenso
Scarica l'App di Telenord
Tutti i diritti riservati, vietata la copia anche parziale dei contenuti