Condividi:


Sestri Levante, il sindaco: "Il pluviometro ha suonato continuamente, non era mai accaduto"

di Redazione

La preoccupazione di Valentina Ghio: "La bomba d'acqua nella notte è stata davvero importante, situazione al limite del torrente Petronio"

Una vera e propria bomba d'acqua si è abbattuta sul Tigullio nella notte. Tra le zone più flagellate c'è Sestri Levante che deve fare i conti con numerosi allagamenti e disagi. A fare il punto della situazione è il sindaco Valentina Ghio: "La pioggia in questo momento è fioca, ma nelle ore passate si è sviluppata una bomba d'acqua in particolare nella valle del Gromolo e ha creato allagamenti in diverse zone della città. C'è una situazione molto al limite del torrente Petronio, stava per esondare. La preoccupazione è anche per le prossime ore, nel tardo pomeriggio ci sarà un mare a forza otto. Abbiamo una frana significativa nella strada che va verso Moneglia, vogliamo capire come ottenere un'apertura almeno parziale della viabilità."

Preoccupazione per i fiumi: "Il livello già alto dei fiumi, la pioggia forte e il mare che ne riduce il deflusso rendono la situazione difficile. Stiamo sul territorio cerchiamo di monitorare ogni angolo ma tutto dipende dalla violenza degli eventi meteo delle prossime ore, speriamo che non siano così forti come stanotte dalle 3 alle 6 del mattino.

Il sindaco predica massima pudenza: "Io ho fatto diversi appelli anche questa notte a non uscire di casa se non in situazione strettamente necessarie. Ci sono stati diversi interventi per allagamenti, rispetto agli anni passati c'era stato un miglioramento. In questo caso la bomba d'acqua è stata davvero importante, il pluviometro ha suonato continuamente dalle 4 alle 7 del mattino, non era mai accaduto