Condividi:


Sarri esonerato dopo l'eliminazione in Champions, ora può arrivare Mancini

di Maria Grazia Barile

Il comunicato ufficiale del club bianconero all'indomani dell'eliminazione con il Lione agli ottavi di finale di Champions League

Dopo la sconfitta con il Lione e l'uscita di scena in Champions League, Maurizio Sarri è stato esonerato dalla Juventus. Di seguito il comunicato ufficiale del club bianconero.

"Juventus Football Club comunica che Maurizio Sarri è stato sollevato dal suo incarico di allenatore della Prima Squadra. La Società desidera ringraziare il tecnico per aver scritto una nuova pagina della storia bianconera con la vittoria del nono Scudetto consecutivo, coronamento di un percorso personale che lo ha portato a scalare tutte le categorie del calcio italiano".

La rivoluzione di Andrea Agnelli non dovrebbe fermersi a Sarri. Potrebbero essere coinvolti anche i quadri dirigenziali, a cominciare dall’attuale Chief Football Officer Fabio Paratici. In ascesa la quotazione di Federico Cherubini, attualmente braccio destro di Paratici, “head of football teams and technical areas”.

Per la panchina salgono le quotazioni di Roberto Mancini, in rotta con la Nazionale dopo l'ingresso di Marcello Lippi come nuovo direttore tecnico.