Condividi:


Clamoroso: Roberto Mancini potrebbe lasciare la Nazionale per la Juventus

di Maria Grazia Barile

Il ct azzurro non ha gradito l'ingresso di Lippi come direttore tecnico deciso da Gravina senza consultarlo

Roberto Mancini potrebbe lasciare la Nazionale ed approdare alla Juventus. L'indiscrezione sta prendendo sempre più forma anche a causa del malumore del ct azzurro dopo la decisione di affidare a Marcello Lippi la direzione tecnica dell'Italia senza consultarlo. Il presidente federale Gravina aveva provato a giustificarsi con Mancini ma la situazione non si è chiarita del tutto e lo strappo sembra difficilmente ricucibile. Ora l'occasione di poter sedere sulla panchina della Juventus se Sarri non supererà l'esame Champions League.

Il nome di Roberto Mancini è spuntato un po' a sorpresa, oltre a quelli di Pochettino, di Conte, di Simone Inzaghi e anche di Andrea Pirlo appena rientrato alla Juventus come allenatore dell'Under 23. Le prossime settimane saranno decisive.

Intanto Sarri finisce nel mirino di Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vice presidente della Federazione, che non ha gradito le sue esternazioni alla vigilia della sfida col Lione. A chi gli chiedeva se quella di domani fosse l'ultima gara alla guida dei bianconeri, Sarri ha risposto: "No, i nostri dirigenti non sono dilettanti".

La risposta di Sibilia è arrivata su twitter: "Lo abbiamo celebrato ricordando la sua carriera di allenatore iniziata con la Lega Dilettanti. Mister Sarri essere dilettanti, almeno nel calcio, non è un’offesa ma un pregio. Quello di fare ciò che si ama. Come i nostri dirigenti, in ogni angolo d’Italia, anche il più remoto".