Santa Margherita Ligure, un tuffo nella Dolce Vita anni '50 con il IV tributo a Carlo Riva

di Anna Li Vigni

Le imbarcazioni d'epoca ritornano nelle acque del Tigullio dal 1° al 5 giugno. A Villa San Giacomo anche la mostra "Riva in the movie"

Santa Margherita Ligure, un tuffo nella Dolce Vita anni '50 con il IV tributo a Carlo Riva

Tributo ai motoscafi Riva e mostra fotografica animata.  
Trenta scafi in Calata Porto a Santa Margherita.  
IV Tributo a Carlo Riva dall'1 al 5 giugno: le imbarcazioni Riva per 5 giorni torneranno nelle acque del Tigullio per un raduno tra eleganza e storia. Tante le iniziative in programma a Santa Margherita Ligure e Riviera di Levante, presentate in Regione con gli assessori Berrino, Cavo e Ferro, a cominciare dalla mostra 'Riva in the movie', esposizione di foto che ritraggono imbarcazioni Riva protagoniste in film di successo.

La mostra sarà allestita a Villa San Giacomo. Le foto si "animano" grazie a uno speciale qr code che propone sullo smarthpone lo spezzone del film in questione. Per tutta la durata dell'evento il villaggio accoglienza allestito in Calata Porto a Santa Margherita Ligure darà la possibilità di ammirare le imbarcazioni, una trentina in tutto. Previste escursioni tra Rapallo, Portofino, Camogli e una visita allo Yacht Club Italiano di Genova.

L'evento, che cade nel centenario della nascita di Carlo Riva, è organizzato dal Riva Society Tigullio in collaborazione e con il contributo del Comune di Santa Margherita Ligure. «Eleganza, classe, qualità, bellezza: sono tante le cose che hanno in comune Santa Margherita Ligure e le imbarcazioni Riva. Qui è nata la nautica da diporto, si sono sviluppate le prime scuole di sci nautico, la Dolce Vita.

"Protagonisti di questo periodo la nostra bellissima costa, i nostri locali, i nostri alberghi e i motoscafi Riva. Ringrazio il gruppo Albergatori Santa Margherita Ligure - Portofino per aver confermato questo evento tra i grandi eventi finanziati", ha detto il sindaco Paolo Donadoni.