Santa Margherita Ligure, niente sexy shop e distributori di cibo e bevande nelle aree di pregio

di Edoardo Cozza

Approvate nuove normative in consiglio comunale: nelle zone più 'in' della cittadina neanche internet point, sale giochi, compro oro o centri massaggi

Santa Margherita Ligure, niente sexy shop e distributori di cibo e bevande nelle aree di pregio

Santa Margherita Ligure dice no a sexy shop, money transfer, lavanderie o distributori automatici, phone center, fax-internet point, sale giochi, compro oro e centri massaggi nelle sue aree cittadine di pregio. Le fasce tutelate sono quelle del fronte mare, del centro storico e del quartiere interno di San Siro, l'area più densamente abitata.

Nessun vincolo nelle altre zone, quelle più periferiche e frazionali (a esclusione di Paraggi) dove però restano in vigore una serie di prescrizioni nel rispetto di luoghi sensibili come scuole o luoghi di culto.