Condividi:


Sampdoria, Nobuhito Suzuki: dal Giappone per seguire il derby

di Redazione

La storia di un tifoso speciale socio del Sampdoria Club Tokyo

Mancano ormai pochi giorni all'attesissimo derby della Lanterna. Il richiamo della stracittadina, però, supera anche le distanze. È il caso di Nobuhito Suzuki tifoso blucerchiato in arrivo dal Giappone per seguire la squadra nella sfida più importante della stagione. La sua storia è straordinaria. Nobu, così si fa chiamare, è socio del Sampdoria Club Tokyo e da tempo è ormai innamorato dei colori blucerchiati: “Vivo in Giappone ma da sempre mi sento vicino alla Sampdoria. Perchè la Samp? Quando ho visto Vialli e Mancini mi sono innamorato. Nel club a Tokyo per il momento siamo solo 17 ma la passione è molto grande. Vengo spesso in Italia da quando ho smesso di lavorare un anno fa. Peccato che il viaggio sia molto costoso...”

Cosa ne pensa Nobu della Sampdoria? “Mi piace Fabio Quagliarella, è un grande capitano. Mister Giampaolo mi piace tanto ma a volte sembra un po' 'strano'. Però mi piace."

Il derby? “Sarò qua a seguirlo, mi aspetto solo una vittoria."

Nobu sembra aver appreso velocemente anche gli sfottò dei tifosi blucerchiati e provando a chiedere se la Samp può ottenere una vittoria nel derby la sua risposta è eloquente: “Sarebbe bene non dire niente ma mi auguro bibini giù”. Un chiaro riferimento alla possibilità di spingere il Genoa verso la zona retrocessione."

Arrivato a Bogliasco in cerca dei propri beniamini, Nobuhito lancia un messaggio in attesa nel derby: “Forza Sampdoria sempre ovunque e dovunque”