Tags:

sampdoria

Condividi:


Sampdoria, i candidati alla panchina: Gattuso, Di Biagio, De Biasi, Ranieri e Iachini

di Alessandro Bacci

Attesa la risposta dell'ex tecnico del Milan ma si va verso il "no"

La Sampdoria è ancora senza allenatore. Dopo la rescissione consensuale con Eusebio Di Francesco, il club blucerchiato è alla continua ricerca del successore per la panchina. Gli allenatori nel mercato degli svincolati sono pochi e non convincono la dirigenza. Il sogno Pioli sembra ormai svanito, il tecnico è pronto a firmare con il Milan. La società blucerchiata continua a corteggiare Gennaro Gattuso. L'ex tecnico del Milan sarebbe il profilo ideale per grinta a carattere, ma il suo arrivo a Genova è complicato. Entro la giornata di oggi, martedì, si attende la risposta definitiva ma la sensazione è che sarà negativa.

Sono allora quattro gli allenatori sotto osservazione: Di Biagio, De Biasi, Ranieri e Iachini. Profili che non infiammano di certo la piazza, ma tecnici che, nella maggior parte dei casi, hanno già esperienza nella lotta per la salvezza. Dopo sette giornate di campionato il verdetto appare chiaro: la Samp dovrà fare più punti possibili per agguantare la quota 40 punti.

Di Biagio è il profilo con meno esperienza. Il tecnico ha guidato solo l'Italia Under 20 e poi la squadra Under 21. Un'avventura fatta di alti e bassi con le dimissioni arrivate lo scorso 25 giugno, quando gli Azzurri furono eliminati alla fase a gironi dell'Europeo Under 21. In quel caso l'Italia partiva come una delle squadre favorite per la vittoria del titolo. Di Biagio non ha mai allenato squadre di club e sarebbe quindi una scommessa.

De Biasi è un altro profilo sotto osservazione ma è assente in Italia da ben 9 anni. L'ultima esperienza in Serie A risale al 2010 sulla panchina dell'Udinese. In quell'anno subentrò a Pasquale Marino collezionando 6 punti in 8 partite: un bottino che gli costò l'esonero. Il 14 dicembre 2011 viene nominato Commissario tecnico dell'Albania dove ottiene la prima qualificazione nella storia della nazionale albanese alla fase finale di un Europeo di calcio. Nel 2018 firma un contratto con l'Alaves prima di essere esonerato dopo 8 partite dove ha ottenuto 6 sconfitte e due vittorie. 

Claudio Ranieri è il tecnico tra i candidati con maggiore esperienza. L'allenatore è entrato nella leggenda nel 2017 guidando il Leicester alla conquista del titolo in Premier League in quello che sarà ricordato nella storia come un vero e proprio miracolo sportivo. Una carriera condita da numerosi alti e bassi. Curioso che l'ultima esperienza è stata alla Roma quando lo scorso 8 marzo sostituì proprio Di Francesco sulla panchina giallorossa fino al termine della stagione. Probabilmente il profilo che potrebbe assicurare maggiore sicurezza dal punto di vista tecnico.

Infine la suggestione Beppe Iachini. Il tecnico da anni sogna il ritorno in blucerchiato. I tifosi non possono dimenticare quella storica cavalcata nel 2012 che consentì alla Sampdoria di tornare miracolosamente in Serie A. Al termine della stagione la società inspiegabilmente decise di non confermarlo per la stagione successiva in Serie A. Iachini sarebbe il profilo perfetto per rivitalizzare un ambiente scosso dall'inizio del campionato a dalle questioni societarie. La sensazione è che il tecnico tornerebbe di corsa a Genova per guidare la squadra nella lotta salvezza.

Sono ore di riflessione, la società sta pensando alla scelta migliore. In questo momento una scelta sbagliata potrebbe compromettere il proseguio della stagione. I quattro nomi sulla lista di Massimo Ferrero sono quelli citati e la decisione è attesa nel più breve tempo possibile. Intanto oggi, martedì, toccherà ad Angelo Palombo dirigere l'allenamento della squadra a Bogliasco. Nonostante la sosta, la decisione deve arrivare in fretta per permettere al nuovo tecnico di inziare a lavorare il più presto possibile.

Tags:

sampdoria

Condividi: