Sampdoria, Giampaolo: "Arbitri? Le decisioni andrebbero spiegate anche al pubblico"

di Redazione

Il tecnico in Lega al termine dell'incontro arbitri-società

"Alcune decisioni prese sarebbe più corretto spiegarle anche al pubblico". È il pensiero dell'allenatore della Sampdoria, Marco Giampaolo, al termine dell'incontro arbitri-società, che ha definito "formativo, come sempre".

"C'è stato un confronto fra arbitri e allenatori, anche qualche intervento di dirigenti e presidenti - ha raccontato Gianpaolo -. C'è sempre la volontà di migliorare le cose, soprattutto di spiegarle e capirle". "E' chiaro che alcune decisioni prese sarebbe più corretto spiegarle anche al pubblico, che ci guarda da casa e usufruisce di questo spettacolo - ha aggiunto -. Non sempre è possibile, però gli arbitri hanno le idee chiare, su quello che fanno, sul perché di alcune decisioni. Ci sono delle regole, vanno rispettate, devono essere al di sopra di ogni sospetto, e loro si muovono in questa direzione. Alcuni errori si commettono ma mi pare che gli arbitri siano molto coerenti su ciò che dicono e che cercano di fare".