Condividi:


Sampdoria, Gattuso è la priorità ma l'ingaggio è un ostacolo

di Alessandro Bacci

De Biasi già pronto, Iachini e Ranieri defilati

La Sampdoria è alla continua ricerca del prossimo allenatore. Archiviato il capitolo Di Francesco, la società non può permettersi ulteriori errori in una stagione che si preannuncia tutta in salita. Questa mattina il ds Carlo Osti ha incontrato Gianni De Biasi. Un incontro che si è rivelato positivo, con il tecnico entusiasta di tornare in Serie A. Ferrero, però, ha preso tempo. La priorità per il presidente blucerchiato resta Gennaro Gattuso. L'ex tecnico del Milan è corteggiato prepotentemente da Ferrero ma i dubbi sono molti. Per 'Ringhio' la Sampdoria rappresenterebbe una sfida stimolante per la sua carriera ma è consapevole che il clima che troverà a Genova non sarà affatto facile da affrontare. Il presidente della Samp apprezza notevolmente il temperamento del tecnico che ricorda in qualche modo quello di Sinisa Mihajlovic. 

L'ostacolo maggiore, però, riguarda l'ingaggio. Gattuso ha chiesto garanzie economiche importanti e per la Samp rappresenterebbe un sacrificio notevole. Già cion l'ingaggio di Di Francesco la società blucerchiata ha effettuato un grande sforzo economico e Gattuso potrebbe rappresentare una voce pesante sul bilancio della società. Adesso Ferrero è chiamato a una scelta. Entro domani la Samp avrà il suo nuovo tecnico. Gattuso e De Biasi sono in vantaggio sulla concorrenza per motivi differenti. Iachini non convince a pieno la dirigenza blucerchiata mentre Ranieri al momento non trova conferme. Sono ore di attesa, la Samp non può sbagliare per non ripetere gli errori del passato.