Condividi:


Sampdoria-Brescia 5-1, dominio e vittoria: è lo scatto per la salvezza

di Alessandro Bacci

Prova di forza dei blucerchiati che trovano la goleada al Ferraris

La Sampdoria vince 4-1 contro il Brescia e non fallisce lo scontro salvezza. Nonostante le iniziali difficoltà la squadra di Ranieri si impone con grinta e personalità meritando la vittoria. La squadra si dimostra sempre equilibrata e compatta nonostante le tante assenze. Un risultato fondamentale per la salvezza con la Samp che chiude il girone di andata a 19 punti.

Il primo tempo è al cardiopalma per i tifosi blucerchiati. Dopo una breve fase di studio, all'11' Chancellor gela il Ferraris. Il giocatore bresciano si ritrova tutto solo in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d'angolo ed è un gioco da ragazzi spingere il pallone in rete di testa. Una mazzata per la Samp eh però non si disunisce. La squadra di Ranieri inizia a macinare gioco e Quagliarella e Gabbiadini sciupano almeno tre grosse palle da gol. Al 33', però, arriva la svolta. Karol Linetty sfrutta un'indecisione della retroguardia bresciana e scarica un sinistro al volo. Il pallone si insacca nell'angolino basso alla sinistra di Joronen e il Ferraris esplode. I blucerchiati sono maggiormente convinti e continuano a pressare. Nei minuti di recupero è Jankto a trovare il raddoppio con un sinistro in area che si insacca in porta. La Sampdoria passa così in vantaggio meritatamente. I primi 45 minuti terminano 2-1 per i blucerchiati.

Nella ripresa la Samp entra in campo più convinta. Le prime occasione sono tutte per la squadra di Ranieri estremamente imprecisa sottoporta. Gabbiadini sciupa almeno tre nitide occasioni ma al 68' arriva l'episodio decisivo. Thorsby conquista un calcio di rigore e dal dischetto si presenta Quagliarella. Con un tiro di rara potenza il capitano non sbaglia e firma il 3-1.  Ranieri inserisce Caprari in campo al posto di Gabbiadini e l'attaccante trova subito la rete. 4-1 e partita in cassaforte. Nel finale Quagliarella trova anche il quinto gol con un pallonetto delizioso. Al fischio finale inizia la festa, i blucerchiati trovano una vittoria importantissima per la rincorsa alla salvezza.