Sampdoria, Bereszynski: "Troppi errori, siamo più forti di così. Ora tre punti col Bologna"

di Redazione

"Abbiamo sbagliato troppo e dopo appena 35' ci siamo ritrovati sotto di un uomo. Il mio cambio di fascia? Non sarà ricordato come una gran partita"

Sampdoria, Bereszynski: "Troppi errori, siamo più forti di così. Ora tre punti col Bologna"

La Sardegna si conferma tabù per la Sampdoria, che pregiudica la sua prestazione con diversi errori e alla fine cede il passo al Cagliari. "Tredici anni senza vincere in questo stadio non ci sta - commenta Bartosz Bereszynski al termine del match ai microfoni dei media ufficiale blucerchiati - Oggi prima della gara ci siamo detti questo ma abbiamo sbagliato troppo. Il rosso per Augello? Ci sta ma secondo me il rigore non c'era. L'arbitro ha deciso così e dobbiamo rispettarlo ma dopo un minuto del secondo tempo , fischi un fallo così... poi abbiamo perso troppo. Il mio cambio di fascia? Loro giocavano sulla destra al 90%, Ounas e Zappa spingono forte e il mister ha deciso così ma per me non è una situazione nuova, ci ho già giocato in Nazionale ma è diverso. Non credo ci sarà una buona memoria di questa mia prima partita a sinistra con la maglia della Sampdoria".

"Non possiamo sbagliare così perché siamo più forti di quelli visti oggi. Partite così, dobbiamo vincerle perché abbiamo una squadra migliore. Però abbiamo sbagliato troppo. Dopo 35' minuti ci siamo ritrovati con un giocatore in meno e non è facile. Il Cagliari poi ha grandi attaccanti e hanno creato tante occasioni. Ora dobbiamo riparture bene in queste due settimane, per prendere punti in casa contro il Bologna"