Condividi:


Sampdoria-Atalanta evoca il caso Gasperini-Ienca: inchiesta in corso e questione tutt'altro che risolta

di Maria Grazia Barile

Il tecnico colpì il segretario blucerchiato facendolo cadere

Sampdoria-Atalanta, in programma domenica alle 15 al Ferraris, evoca il ricordo del caso Gasperini-Ienca dello scorso 10 marzo. A seguito del suo allontanamento dal campo, il tecnico bergamasco, scendendo nel tunnel che porta agli spogliatoi, rifilò un colpo al segretario generale blucerchiato Massimo Ienca che perse l'equilibrio e cadde a terra.

Questione tutt'altro che risolta. Gasperini ha rifiutato nei giorni seguenti ai fatti la mediazione della FIGC e Ienca ha denunciato l'accaduto. Al momento sono ancora in corso due procedimenti a carico del tecnico: il primo, per il reato di lesioni volontarie lievi, che sarà presto trattato dal giudice di pace, mentre il secondo, per diffamazione, coinvolge il penale.

Due settimane fa, il gip Nutini ha respinto la richiesta di archiviazione e disposto un termine di tre mesi per nuove indagini, sfruttando video e testimonianze.