"Salta in aria la banca", allarme bomba in via Cesarea

di Fabio Canessa

Una telefonata anonima e l'intervento immediato delle forze dell'ordine: tutto rientrato

Un allarme bomba è scattato poco dopo le 8.30 in via Cesarea, nel centro di Genova. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri che hanno chiuso al traffico tutto l'incrocio con via Malta ed evacuato quattro condomini. L'allarme è partito dalla telefonata anonima ricevuta da un'impiegata di un laboratorio di analisi al civico 12, dove c'è una filiale della Carige.

"C'è una bomba nel palazzo, è diretta alla banca. Dovete uscire tutti", ha detto una voce al telefono senza particolari accenti e con tono pacato. A raccontarlo è la segretaria del centro analisi, Elide Olmo. La donna ha avvertito il 112, poi ha ricevuto al centralino una seconda chiamata: "Siete usciti? Non avete capito, dovete evacuare". Dopo aver circoscritto l'area ed evacuato tutti gli uffici è partita la bonifica con artificieri e vigili del fuoco.

Alle ore 9.50 l'allarme è rientrato. Gli artificieri hanno ispezionato l'intero edificio e non hanno trovato traccia della bomba annunciata al telefono. La situazione è dunque ritornata alla normalità in via Cesarea.