Sabato, 20 luglio 2019  

Riparazioni navali, lavoratori senza stipendio: sciopero e corteo a Genova

La Fiom: "Situazione critica, le aziende non rispettano l'accordo sindacale". Problemi al traffico in centro
2019-05-14T15:55:16+00:00

Da tre mesi senza stipendio. Scoppia la protesta dei dipendenti delle ditte Gmg e Campanella che operano nel bacino delle riparazioni navali nel porto di Genova. I lavoratori hanno proclamato sciopero e sono scesi in piazza con un corteo da piazza Cavour a Palazzo San Giorgio, poi la protesta davanti alla sede del Consiglio regionale in via Fieschi. Traffico bloccato sulla circonvallazione a mare fino a Caricamento.

“Le due aziende, in grandi difficoltà economiche, non hanno rispettato l’accordo sindacale che prevedeva il rientro graduale delle spettanze nei confronti dei dipendenti ed oggi la situazione è fortemente critica – ha spiegato la Fiom Cgil -. Nemmeno l’incontro in Prefettura, avvenuto in concomitanza con lo sciopero, è riuscito a sbloccare la situazione”.

TELENORD