Condividi:


Renzo Rosso a Genova Jeans: "La sostenibilità è fondamentale per il nuovo denim"

di Anna Li Vigni

Il patron di Diesel: "Il jeans è un prodotto per la vita"

Il primo paio di jeans lo ha confezionato a soli diciassette anni.

Renzo Rosso, co-fondatore di Diesel, uno dei più noti brand di jeans nel mondo e partner dell'evento Genova Jeans, ha fatto tappa nei principali e più importanti luoghi della kermesse che vede protagonista indiscusso il blu della famosa tela nata a Genova. 

Un ospite di riguardo dunque, in occasione della manifestazione Genova Jeans che si è aperta questa mattina e proseguirà fino a lunedì 6 settembre. 

"Mia madre faceva le cuciture più diffcili a mano, poi io usavo la macchina per cucire". racconta è Renzo Rosso. 

"Siamo il brand che ha sviluppato di più questo tessuto", commenta l'industriale del jeans, in visita, in occasione della manifestazione Genova Jeans, dal 2 al 6 settembre, alla sua mostra Diesel, allestita a Palazzo Ducale. 

Accompagnato dal figlio Andrea, suo stretto collaboratore, da Manuela Arata, ideatrice dell'evento e dall’assessore comunale alle politiche culturali Barbara Grosso, il maestro delle creazioni in jeans, ha potuto visitare tutti i luoghi del jeans, allestiti nelle vie del centro storico e la spettacolare serie di ambienti, ispirati al tessuto genovese, nel mercato di Piazza dello Statuto

Candiani ha sviluppato la sostenibilità che è fondamentale per il nuovo denim.

"Il jeans rappresenta spazi aperti, giardini verdi, cieli azzurri, libertà, ribellione, weekend, star bene e quindi non passerà mai di moda", sottolinea Renzo Rosso fondatore della Diesel.