Condividi:


Regionali Liguria, Sansa: dietro a Toti ambienti che sostenevano Renzi

di Redazione

La replica di Italia Viva: "Miglior alleato di Toti è Sansa, selezionato per regalargli la Liguria. Nobili (IV): "Avviato a una cocente sconfitta"

"Vogliamo voltare pagina rispetto a un passato rappresentato plasticamente da Toti e dai renziani, che di fatto sono alleati in questa campagna elettorale. Infatti ci prendono di mira rivolgendosi contro di noi", dichiara il candidato presidente della Regione Liguria per l'alleanza centrosinistra-M5S Ferruccio Sansa alla presentazione dei candidati pentastellati. "Dietro a Toti vedo le stesse persone che erano dietro a certi ambienti che sostenevano Renzi", continua Sansa.   

Pronta la reazione di Italia Viva: "È Sansa il miglior alleato di Toti, Sansa che cerca di portare dentro la campagna per le regionali la cultura del sospetto che lo ha caratterizzato come giornalista", scrivono in una nota i coordinatori liguri di Italia Viva. "I renziani e le renziane, e poi Italia Viva, sono sempre stati all'opposizione di Toti". 

Anche il deputato di Italia Viva Luciano Nobili commenta: "Io lo capisco che Sansa sia disperato. I sondaggi sono disastrosi e ancora una volta la magnifica alleanza strutturale Pd/5Stelle si avvia a una sonora sconfitta, i coraggiosi dirigenti del Pd che hanno fiutato l'aria sono praticamente scomparsi dalla Liguria e lo hanno lasciato solo". Che definisce così Sansa: "Isolato, abbandonato, avviato ad una cocente sconfitta".