Ragazzo ipovedente vola dalla tromba delle scale e muore sul colpo

di Redazione

Tragedia in un palazzo di Sampierdarena: per la polizia è stata una disgrazia

Ragazzo ipovedente vola dalla tromba delle scale e muore sul colpo

Tragedia ieri sera in un palazzo di Sampierdarena: un giovane ipovedente di 18 anni è volato dalla tromba delle scale dai piani alti di un palazzo ed è deceduto sul colpo. Sul posto sono accorsi i medici del 118 e gli agenti della polizia.

La prima voce arrivata al centralino del numero unico 112 parlava di una caduta accidentale di un ragazzo nella tromba delle scale. Solo successivamente si è accertato che il giovane era ipovedente ed aveva qualche problema motorio. Di certo c'è che il ragazzo era uscito di casa per chiamare l'ascensore e stava aspettando la madre sul ballatoio. Ma prima dell'arrivo della donna è volato giù nel vuoto. Impossibile per ora dire se si tratta di una disgrazia o di un suicidio.

Sul posto ci sono i poliziotti delle volanti che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica e scoprire le cause della tragedia. L'ipotesi più accreditata è quella di una tragedia: il giovane sarebbe caduto nel vuoto dopo essersi appoggiato alla ringhiera. Gli agenti hanno avviato degli accertamenti per capire se l'altezza della balaustra  è regolare.