Processo ponte Morandi, il 3 novembre l'udienza per la ricusazione del giudice

di Alessandro Bacci

La corte d'appello deciderà se accogliere o meno la richiesta dei legali di Giovanni Castellucci e gli altri imputati di Aspi

Processo ponte Morandi, il 3 novembre l'udienza per la ricusazione del giudice

E' stata fissata per il 3 novembre l'udienza in corte d'appello per decidere se accogliere o meno la ricusazione del giudice per l'udienza preliminare Paola Faggioni nell'ambito dell'udienza sull'inchiesta sul crollo del ponte Morandi.

Venerdì i legali di Giovanni Castellucci e altri imputati avevano depositato l'istanza. Secondo loro il giudice avrebbe già espresso un giudizio sul procedimento del ponte Morandi nell'ordinanza per le misure cautelari nei confronti di sei indagati nell'inchiesta sulle barriere fonoassorbenti. Nel documento era stato anche citato il Tribunale europeo dei diritti dell'uomo, sottolineando che il giudice non debba solo essere ma anche apparire assolutamente imparziale.

Nel caso in cui dovesse essere accolta l'istanza si dovrà procedere all'indicazione di un nuovo giudice.