Pontremolese Parma-La Spezia: raddoppio nello schema di Decreto sulle opere prioritarie

di Redazione

La decisione permetterà di adottare procedure semplificate per la sua realizzazione

Pontremolese Parma-La Spezia: raddoppio nello schema di Decreto sulle opere prioritarie

“Viene accolto dal Governo e inserito fra le opere prioritarie per il Paese, con lo stanziamento dei fondi e la nomina di un commissario per la sua realizzazione, un progetto presente nel nostro programma di governo: il raddoppio della linea ferroviaria Pontremolese, per il quale ci siamo battuti come Regione Emilia-Romagna insieme ai territori e le comunità locali”. Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, sull’inserimento del raddoppio della linea ferroviaria Pontremolese Parma-La Spezia nello schema di Decreto inviato dal Governo al Parlamento con le opere considerate prioritarie, che avranno quindi procedure semplificate per la loro realizzazione.

“Vogliamo fare dell’Emilia-Romagna la regione della sostenibilità. Quest’anno - prosegue - abbiamo completato il ricambio dei treni regionali, grazie alla gara del ferro, avendo ora convogli nuovi e con l’età media più bassa in Italia, meno di due anni. Nel bilancio appena approvato abbiamo stanziato i fondi per estendere agli studenti fino a 19 anni i bus e treni regionali gratuiti per il tragitto casa-scuola a partire da settembre, misura ora in vigore per gli under14, e 60 milioni di euro per l’elettrificazione delle linee ferroviarie regionali. Per una mobilità diversa - chiude Bonaccini-, nel rispetto del nuovo Patto per il Lavoro e il Clima che abbiamo sottoscritto con tutte le parti sociali, enti locali, Università, Terzo settore e ampi settori dell’ambientalismo”.