Ponte Morandi, la sera delle fiaccolate. Il vicesindaco Nicolò: "Non dimenticheremo mai"

di Edoardo Cozza

Confermata l'idea di costituirsi parte civile: "Il sindaco lo conferma da tempo, lo ribadiamo ancora oggi"

Ponte Morandi, la sera delle fiaccolate. Il vicesindaco Nicolò: "Non dimenticheremo mai"

È la sera delle fiaccolate per ricordare la tragedia del Ponte Morandi: tre diversi cortei (uno da via Masnata, uno da Rivarolo, uno dal ponte di Cornigliano) confluiranno al Ponte della Rattelle, che diventerà da stasera "Ponte 14 agosto 2018". 

A prendere parte alla serata commemorativa anche il vicesindaco Massimo Nicolò: "Oggi siamo qui per una fiaccolata in ricordo di un episodio che dev'essere ricordato quotidianamente, non solo in questi giorni. Intitoliamo la passerella che è pochi metri dal teatro di quella tragedia a quella giornata ed è in memoria di chi ha perso la vita, ma anche come gesto toccante per le famiglie che hanno perso la casa". 

Sulla riqualificazione dell'area Nicolò spiega: "Il Comune e il governo hanno messo in atto una serie di iniziative per non lasciare solo chi ha sofferto un danno da quel crollo. Ci sono i progetti di riqualificazione e di valorizzazione e poi il Parco della Memoria, con il progetto dell'architetto Boeri che darà visibilità all'intera zona".

Infine il vicesindaco precisa: "Da tempo come amministrazione comunale affermiamo che saremo parte civile nel processo: lo faremo, lo assicuro ancora una volta".