Ponte Morandi, gli abitanti: "Evacuare Certosa? Servirebbe l'esercito"

di Fabio Canessa

Dopo l'ipotesi di sgomberare l'area per la demolizione delle pile 10 e 11

Ponte Morandi, gli abitanti: "Evacuare Certosa? Servirebbe l'esercito"

"Evacuare un quartiere forse di 15 mila persone vuol dire mettere in campo l'esercito sia per garantire lo sgombero, sia per evitare lo sciacallaggio in un quartiere fantasma". Così gli organizzatori della pagina Facebook 'Oltre il ponte c'è', nata a seguito del crollo del ponte Morandi per chiedere alle istituzioni più attenzione alla Val Polcevera, stamani commentano l'ipotesi di evacuare la zona vicina alle pile 10 e 11 del ponte in occasione della loro demolizione.

"Sono cose da programmare e organizzare bene, dagli spostamenti più critici degli anziani e dei disabili, fino alla chiusura delle scuole e degli uffici. - sottolineano - Alla faccia di chi con sufficienza ci consiglia di non dare fastidio e andarcene via in campagna un paio di giorni". Il sindaco e commissario per la ricostruzione Marco Bucci ha ribadito che quella dell'evacuazione al momento resta solo un'ipotesi sul campo.