Piano vaccini, Uggé: "Draghi ha fatto centro: la logistica sarà determinante"

di Marco Innocenti

Il presidente di Conftrasporto: "Siamo pronti a collaborare: ci mettiamo a completa disposizione"

Piano vaccini, Uggé: "Draghi ha fatto centro: la logistica sarà determinante"

“Ottimo Draghi sul piano vaccini”. Così il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè definisce il pensiero espresso dal premier incaricato Mario Draghi sull’importanza della logistica nella distribuzione del vaccino anti-covid come condizione indispensabile per traghettare il Paese fuori dalla crisi sanitaria ed economica. 

“L’annuncio del premier Draghi, che ha identificato nella logistica uno degli aspetti più delicati dell’operazione, va nella giusta direzione - afferma Uggè - Il nodo va affrontato con strumenti di efficienza e professionalità, e con un piano che assicuri la continuità degli arrivi delle dosi nei tempi stabiliti. Da questo dipende la nostra ripartenza, a cominciare dai settori-chiave dell’economia, tra i quali proprio quello dei trasporti e della logistica, la cui situazione è ben descritta nell’Osservatorio che abbiamo diffuso nei giorni scorsi”. 

“Ricordo che l’ultimo Piano della logistica approvato da un organismo ufficiale (Cipet) e pubblicato nella Gazzetta ufficiale risale al 2006. Altri ufficialmente non hanno validazione - conclude il presidente Uggé - Ci mettiamo da subito a disposizione: Conftrasporto è pronta a collaborare con la più grande disponibilità".