Condividi:


Passante di Palermo, in un anno oltre un milione di viaggiatori

di Redazione

Usato per attraversare l'area urbana o raggiungere l'aeroporto

Un anno di Passante, oltre un milione di viaggiatori. Tante sono le persone che a Palermo negli ultimi dodici mesi hanno scelto di utilizzare il treno per attraversare quotidianamente l’area urbana o raggiungere Punta Raisi.

Inoltre, la Sicilia è la regione con il maggiore incremento di viaggiatori a bordo dei treni regionali: circa 930mila persone in più (+12,7%) hanno viaggiato con Trenitalia nei primi nove mesi del 2019, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Oltre 54mila in più (+6%) a settembre 2019 rispetto a settembre 2018.

I dati relativi al Passante e quelli sul trasporto regionale sono stati presentati oggi alla stazione di Palermo Centrale dall’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Siciliana, Marco Falcone e dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, Orazio Iacono. Presenti Silvio Damagini, Direttore Direzione Regionale Sicilia della Divisione Passeggeri Regionale di Trenitalia, e Fulvio Bellomo, Dipartimento delle Infrastrutture della Mobilità e dei Trasporti dell’Assessorato della Regione Siciliana.

La riapertura, a ottobre 2018, del Passante ferroviario ha restituito alla città di Palermo il collegamento con l’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone e Borsellino” e un comodo servizio metropolitano all’interno del tessuto urbano. Sono 73 i collegamenti feriali che Trenitalia (Gruppo FS Italiane) offre fra Palermo e Punta Raisi con due treni ogni ora. In poco più di mezz’ora è possibile raggiungere l’aeroporto dal centro città con 17 stazioni nell’area urbana di Palermo, da Roccella a Sferracavallo.

In tutta la Regione cresce anche la puntualità percepita dai viaggiatori: 9 treni regionali su dieci (91,6%) arrivano entro i cinque minuti rispetto all’orario programmato, con una crescita annuale pari a 6,5 punti percentuali. A ciò si aggiunge un aumento costante della customer satisfaction: in Sicilia, 87 viaggiatori su 100 sono soddisfatti del viaggio nel suo complesso (87,3%), circa 2,5 punti percentuali in più rispetto a allo stesso periodo dell’anno precedente. L’ultima indagine demoscopica, commissionata da Trenitalia a una società esterna, registra in Sicilia risultati in aumento anche per altri principali indicatori: security (87,7%, +2), informazioni a bordo treno (86,1%, +1,9), puntualità (78,5%, +2,4) e pulizia (78% di gradimento, +2,2).

 

Condividi: