Parte da Genova "la spesa sospesa" di Coldiretti in favore dell'Ucraina

di Redazione

Alla Darsena oggi la prima tappa nazionale dell'iniziativa nei mercati contadini di Campagna Amica. Già fissate le tappe di Bordighera e Savona

Parte da Genova "la spesa sospesa" di Coldiretti in favore dell'Ucraina

 Si chiama 'La spesa sospesa', la possibilità di acquistare prodotti nei mercati contadini di Campagna Amica, da inviare ai civili colpiti dalla guerra in Ucraina o da donare alle migliaia di profughi che stanno arrivando in Italia: l'iniziativa di Coldiretti parte oggi da Genova e domani coinvolgerà tutte le città italiane.

Nel capoluogo ligure sarà possibile fare donazioni nel mercato della Darsena. La raccolta proseguirà a Bordighera domani e sabato 12 marzo, poi mercoledì 9 e giovedì 10 marzo in Piazza Matteotti a Savona.

 "I consumatori avranno la possibilità di fare una donazione libera grazie alla quale acquistare prodotti a favore della popolazione ucraina, sul modello dell'usanza campana del "caffè sospeso", quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo. In questo caso si tratta di prodotti agroalimentari di qualità e a Km zero tra quelli proposti dai produttori locali Campagna Amica, con il supporto dei giovani di Coldiretti Giovani Impresa e delle donne di Coldiretti Donne Impresa",