Condividi:


Msc Crociere riparte anche nel Regno Unito: il 20 maggio da Southampton

di Marco Innocenti

Onorato: "Il protocollo sperimentato nel Mediterraneo è un modello per tutto il settore"

Dopo il Mediterraneo Msc Crociere riparte anche nel Regno Unito. La compagnia ha annunciato che riprenderà a navigare dal 20 maggio con partenza dal nuovo terminal crociere di Southampton per crociere brevi e settimanali con escursioni protette a terra e a bordo saranno ammessi sia i vaccinati che chi ancora non lo è. "Grazie alle crociere che abbiamo avviato in modo sicuro e responsabile dall'agosto dello scorso anno nel Mediterraneo - sottolinea Gianni Onorato, chief executive officer di Msc Crociere - abbiamo potuto acquisire un'importante esperienza relativamente al nostro protocollo di salute e sicurezza, che oggi viene preso come modello da tutto il settore".

"Tutti gli ospiti verranno sottoposti ad un test antigenico prima dell'imbarco - spiega la compagnia - e inoltre agli ospiti non vaccinati sarà richiesto di mostrare l'esito negativo di un test effettuato entro 72 ore prima dell'imbarco": una misura aggiuntiva applicata da poco anche in Italia, con la sola differenza che va fatto entro 96 ore. Seguirà un altro tampone a metà crociera e altre misure, pre-imbarco e a bordo, saranno applicate sia agli ospiti che all'equipaggio, in linea con il protocollo di salute e sicurezza di Msc Crociere adottato finora dalla compagnia.

"Dopo la fase iniziale di ripartenza in Mediterraneo - aggiunge Onorato - desideriamo permettere anche ai passeggeri britannici, tra i più grandi appassionati di crociere, di poter usufruire della nostra idea di vacanza sicura e responsabile. Una decisione che è in linea con i piani del Regno Unito, che nella seconda metà di maggio prevedono la ripartenza dei viaggi nazionali".