Condividi:


Morandi, il processo alla Fiera del Mare

di Redazione

Atteso l'accordo tra Bucci e il procuratore Cozzi, incidente probatorio il 14 giugno

Il processo per la strage del Ponte Morandi ha bisogno di una nuova sede che garantisca la sicurezza ai tempi del Covid. E questa sede, come trapela nelle anticipazioni pubblicate sul Secolo XIX, potrebbe essere proprio la Fiera del Mare, dove i familiari delle vittime del crollo del ponte salutarono per l'ultima volta i loro cari. 

La scelta di una nuova sede servirebbe a non dover rimandare l'incidente probatorio a cui potrebbero partecipare centinaia di persone: sono 74 gli indagati per il disastro del Morandi, dunque il numero dei presenti è di centinaia. Nessuno spazio all'interno del tribunale genovese può, a oggi, contenerli rispettando le regole imposte dal distanziamento fisico del momento.

L'incidente probatorio, dopo vari rinvii, è previsto per il prossimo 14 giugno. Sarà comunque un protocollo a decidere le modalità di svolgimento dell'attività giudiziale da qui a luglio, i cui contenuti non sono ancora stati diramati.