Tags:

Genova cavo Liguria convegno

Emigranti e nuovi orizzonti, Cavo: "Liguria crocevia di storia"

di Matteo Angeli

"A Genova abbiamo portato il Museo nazionale dell'Immigrazione. E' il riconoscimento della storia che è passata dalla nostra regione"

Emigranti e nuovi orizzonti, Cavo: "Liguria crocevia di storia"

Al convegno organizzato negli studi di Telenord "Emigranti e nuovi orizzonti" è intervenuta anche l'assessore alla Cultura della Regione Liguria Ilaria Cavo.

"Penso che la Regione abbia dato un grande segnale avendo portato a Genova il Museo nazionale dell'Immigrazione - le parole dell'assessore - è il ricoscimento della storia che è passata da qui, alle tante  storie che sono passate dalla nostra regione.  Si tratta di un riconoscimento di guida a livello nazionale. Un museo che era a Roma, viene sospeso nella sua attivà e poi scelta Genova che è stata subito pronta a dire si senza tentennamenti: un progetto che andando avanti con la Commenda di Prè e la costituzione della Fondazione. Da lì passerà il racconto di ciò che è stata l'immigrazione nella Liguria ma in Italia in generale. Una esposizione nuova, innovativa e multimediale con un occhio al futuro ma anche ovviamente al passato. Sarà un luogo di aggregazione e progettazione. Tutto questo può far nascere qualche possibilità di dialogo tra le scuole, tra i ragazzi. Scambiarsi delle esperienze anche con quei ragazzi che sono andati via e che possono raccontare qualcosa".

Cavo conclude: "Una delle frasi più belle che ho sentito del 12 ottobre, la giornata della scoperta dell'America, è l'importanza di averci provato. Ecco noi dobbiamo provarci sempre, anche con la storie di chi ce l'ha fatta".