Condividi:


Mattarella a Copenaghen rende omaggio al genio italiano nei trasporti

di Redazione

La metro Cityringen è stata realizzata da Salini Impregilo, la control room da Atm

Il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, ha visitato oggi una delle stazioni della metro Cityringen, realizzata da Salini Impregilo a Copenaghen, accompagnato dall’Amministratore Delegato Salini Impregilo, Pietro Salini. Il nuovo anello metropolitano nel centro città, inaugurato dalla regina Margherita II lo scorso 29 settembre, è un mega-progetto infrastrutturale che contribuisce all’obiettivo più ambizioso di Copenaghen: diventare entro il 2025 la prima capitale carbon neutral al mondo.

Il Presidente Mattarella ha visitato Gammel Strand, una delle 17 stazioni sotterranee attraverso cui si snoda Cityringen, nel cuore della città, vicina al Parlamento danese Christiansborg e al grande museo greco-mitologico Thorvaldsens. La stazione si trova al di sotto del canale di Slotsholm (Slotsholmskanalen) e la stessa Gammel Strand è un’antica passeggiata portuale.

Una posizione che ha rappresentato una sfida tecnica. Oltre al drenaggio di metà della larghezza del canale, sotto la quale si trova ora la stazione, è stato necessario fornire, allo stesso tempo, una piattaforma di lavoro lungo l’altra metà del canale che è rimasta in funzione per le gite in barca turistiche lungo tutto il progetto. Il vecchio muro di banchina è stato inoltre smontato e rimosso per essere ripristinato dopo il completamento della costruzione della stazione e il ripristino dell’intera larghezza del canale.

Ma la peculiarità della sua posizione si riflette anche nelle scelte architettoniche della stazione. Realizzata a 25 metri sotto il livello della superficie, le pareti di Gammel Strand sono ricoperte da piastrelle di ceramica bianca che, grazie a particolari scelte di illuminazione, creano giochi di luce che riportano alla mente quelli sulla superficie dell’acqua del canale di Gammel Strand, che scorre proprio accanto alla stazione.

Realizzata in soli otto anni, la nuova metro Cityringen interpreta una nuova concezione di mobilità sostenibile. La forma circolare del tracciato (la linea gira intorno al centro cittadino, intersecando i percorsi delle altre linee metro e dei bus) e la sua capacità di trasporto, con treni completamente automatizzati e senza conducente, la trasformano in uno strumento unico per viaggiare all’interno di Copenaghen, offrendo un sistema di trasporto attivo 24 ore su 24, garantendo la mobilità di 72 milioni di passeggeri all’anno.

Questa mattina il Presidente di ATM Luca Bianchi ha accolto e ringraziato il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella in visita alla control room della nuova metropolitana Cityringen di Copenaghen.

Il Presidente di Atm ha espresso tutta l’emozione per questa importante visita, che rappresenta un momento di grande valorizzazione del percorso di un’azienda italiana. Un orgoglio per Atm che dal 2008, insieme ad Hitachi Rail STS (ex Ansaldo STS) tramite la società Metro Service A/S, gestisce le linee automatiche del metrò danese, così come la linea M5 e presto anche la M4 a Milano. Di pochi giorni fa l’inaugurazione della nuova linea Cityringen con la presenza della Regina Margherita di Danimarca.

 

Tags:

transport politica

Condividi: