Mareggiata 2018, Santa Margherita inizia la ricostruzione del porto

di Redazione

L'intervento da 15 milioni di euro è finanziato da Ministero e Regione, la diga verrà rinforzata

Mareggiata 2018, Santa Margherita inizia la ricostruzione del porto

"Un anno fa eravamo qui a contare i danni e oggi siamo pronti a partire con un progetto realizzato, approvato e finanziato per la messa in sicurezza e ricostruzione del nostro porto". Il sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni non nasconde la sua soddisfazione nell'annunciare l'avvio dei lavori al porto cittadino distrutto dalla mareggiata del 29 ottobre scorso.

Lavori che iniziano proprio nell'anniversario dell'evento atmosferico eccezionale che si abbatté sulle coste liguri. L'intervento da 15 milioni di euro è finanziato da Ministero e Regione e consiste, per la prima tranche da terminare entro la stagione estiva, nella ricostruzione del pennello terminale e nel rinforzo della diga; diga che il mare aveva spezzato in due ma che già a marzo 2019 era stata riparata: lo scalo di Santa Margherita Ligure infatti era tornato agibile per 2/3 già quest'estate. "Dopo la ricostruzione della strada per Portofino, ancora una volta dal nostro territorio, dalla nostra Liguria l'esempio di un'Italia che funziona grazie al lavoro di squadra con gli enti sovraordinati" conclude Donadoni.