Maltempo Liguria, Arpal: "Sabato su Genova 29mm d'acqua in 15 minuti"

di Alessandro Bacci

Federico Grasso: "Sono quantità d'acqua che sui brevi periodi mandano in crisi i bacini più piccoli, nelle prossime ore la situazione migliorerà"

Il maltempo non abbandona la Liguria ma tutti hanno ancora in mente le immagini di Genova nella giornata di sabato. Tra le 13 e le 14 una vera e propria bomba d'acqua ha colpito la Valpolcevera, la Valbisagno e il centro della città causando notevoli danni. A spiegare quanto accaduto è Federico Grasso di Arpal: “Sabato abbiamo assistitio all'ingresso di aria fredda che ha portato impulsi perturbati. Sabato e domenica c'era una previsione di temporali forti e il temporale di sabato ha rovesciato in pochissimi minuti ingenti quantità d'acqua. La cosa particolare di sabato è stato quello di registrare in 5 minuti 11 mm e in 15 minuti 29mm d'acqua. Sono quantità d'acqua che sui brevi periodi mandano in crisi i bacini più piccoli. Per tutto il pomeriggio e la notte abbiamo avuto una striscia temporalistica che attraversava tutto il bacino del mar Ligure.”

I cittadini spesso "mugugnano" per l'emanazione delle allerte: “L'allerta meteo avvisa per possibili effetti al suolo ricollegabili a eventi atmosferici. L'allerta è stata data per i possibili effetti al suolo che potevano essere collegati a questa cella temporalesca che il vento ha tenuto sospinta in mare. Ciò che è successo sabato è stato un qualcosa talmente breve ma forte che è stata sufficiente a mandare in crisi i torrenti più piccoli, la sede impermeabile stradale ha amplificato la situazione provocando gli allagamenti che abbiamo visto.”

Che cosa ci aspetta nelle prossime ore? “Abbiamo questa precipitazione. Su Genova sta smettendo di piovere e nelle prossime ore la situazione migliorerà nonostante non torni il sereno. Permane instabilità residua, localmente potrebbe verificarsi qualche temporale. Non così intenti come verificatosi nel weekend.”