Lufthansa converte i suoi aerei passeggeri: 51 nuovi voli cargo verso la Cina

di Marco Innocenti

Potranno trasportare 30 tonnellate di materiali, soprattutto mascherine sanitarie

Lufthansa converte i suoi aerei passeggeri: 51 nuovi voli cargo verso la Cina

Lufthansa annuncia la propria intenzione di allargare la propria capacità di trasporto delle merci da Germania e Austria verso gli aeroporti dell'Asia, grazie alla rimozione dei sedili dai voli solitamente destinati al trasporto passeggeri. L'operazione dovrebbe portare ad arrivare ad aggiungere 51 voli settimanali rispetto a quelli già in servizio.

Attualmente infatti sono 14 i voli cargo Lufthansa operativi sulla tratta Francoforte-Cina, con Boeing B777F da 103 tonnellate di carico ciascuno. I voli passeggeri riconvertiti, invece, saranno 35 a settimana, con una capacità di circa 30 tonnellate ciascuno che saranno sfruttati soprattutto per il trasporto di merci medicali leggere come mascherine sanitarie. Saranno due collegamenti quotidiani Francoforte-Shanghai e uno Francoforte-Pechino con aerei A330-300, oltre ad un volo quotidiano sulle rotte Monaco-Shanghai e Monaco Pechino, con un aereo A350-900.

A questi, poi, si aggiungeranno anche 16 voli settimanali sulla rotta Vienna-Shanghai, cinque sulla rotta Vienna Pechino, due con destinazione Penang e uno verso Xiamen, tutti effettuati con B767-300 e B777-200 della compagnia Austrian Airlines.