Le associazioni di consumatori chiedono più treni per salvare la stagione

di Edoardo Cozza

"Potenziare il servizio per evitare assembramenti" è la richiesta rivolta a Trenitalia e istituzioni locali e nazionali

Le associazioni di consumatori chiedono più treni per salvare la stagione

Un piano straordinario volto a garantire viabilità e trasporti per salvare il turismo in vista della prossima stagione estiva: lo chiedono, alle istituzioni nazionali e locali e a Trenitalia, le associazioni dei consumatori Assoutenti, Adiconsum, Casa del Consumatore, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori.

"Sulle autostrade vi sono molti lavori in corso potrebbero pregiudicare una fluida circolazione dei flussi turistici" spiegano le 7 associazioni. Viste le limitazioni anti-Covid "il rischio reale è di affollare i treni attualmente in esercizio creando gravi situazioni di assembramento nelle stazioni e sui treni", quindi la sola soluzione, secondo le associazioni, sarebbe quella di "potenziare adeguatamente il servizio ferroviario tra queste regioni".