La Spezia, sequestrato centro massaggi a luci rosse

di Tiziana Cairati

La perquisizione dei locali fatta in contemporanea a quella nelle abitazioni dei due titolari di origini cinesi per i quali è scattato il divieto di dimora

La Spezia, sequestrato centro massaggi a luci rosse

Ancora un centro massaggi a luci rosse scovato dai Finanzieri del Comando provinciale della Spezia. La perquisizione del centro massaggi è scattata in contemporanea a quella nelle abitazioni di due persone di origini cinesi titolari dei locali che risultano formalmente intestati ad un altro loro connazionale, la cui identità è stata utilizzata come 'schermo'.

I due sono accusati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione e autoriciclaggio. Il gip ha disposto la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia della Spezia. Il centro massaggi è stato sottoposto a sequestro così come i soldi, proventi di reato, che gli investigatori hanno rinvenuto presso gli indagati.