La Spezia, 120 persone multate per abbandono di rifiuti: c'è chi lanciava la spazzatura dalla finestra

di Edoardo Cozza

Sono le contravvenzioni elevate a maggio dalla polizia locale grazie a fototrappole e videocamere di sorveglianza, ma anche grazie agli agenti in borghese

La Spezia, 120 persone multate per abbandono di rifiuti: c'è chi lanciava la spazzatura dalla finestra

Alla Spezia la polizia locale ha multato 120 persone, a maggio, per abbandono di rifiuti. I "furbetti" sono stati scoperti con le videocamere di sorveglianza e le foto-trappole installate nei vari punti della città, ma anche tramite agenti in borghese nelle zone dove i rifiuti vengono abbandonati con maggiore frequenza. Il più alto numero di sanzioni riguarda abbandoni vicino le isole zonali di via San Cipriano, via Corridoni, via Napoli e via XX Settembre. Anche i quartieri della Chiappa e Fabiano, e le zone di Via Crispi e Via Manzoni. P

articolare attenzione è stata dedicata all'area di smaltimento degli Stagnoni, anche con le pattuglie in moto, ove alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di zingari che importunavano gli utenti in coda in attesa del proprio turno per conferire regolarmente. Le sanzioni comminate vanno dai 300 euro per ciascuna delle utenze domestiche ai 400 euro per le utenze non domestiche. Gli agenti sono riusciti ad identificare un uomo che aveva fatto il gesto dell'ombrello all'indirizzo della telecamera, dopo aver abbandonato un sacchetto in maniera non conforme. Un'altra persona è stata multata dopo avere lanciato dal secondo piano i sacchetti della spazzatura direttamente sul marciapiede.