La Pro Recco batte il Ferencvaros ed è Campione d'Europa per la nona volta nella sua storia

di Marco Innocenti

I biancocelesti piazzano l'affondo decisivo nel terzo tempo: a Belgrado finisce 9-6

La Pro Recco batte il Ferencvaros ed è Campione d'Europa per la nona volta nella sua storia

La Pro Recco riporta la Champions League di pallanuoto in Italia, dopo 6 anni dall'ultimo trionfo sempre griffata biancoceleste. La finale contro i magiari del Ferencvaros, detentori del trofeo che, lo scorso anno, non fu assegnato per lo scoppio della pandemia. 

Il primo acuto è della Pro Recco ma i magiari prima pareggiano i conti e poi piazzano il sorpasso. La doppietta di Figlioli permette però alla Pro Recco di andare al primo riposo in vantaggio per 3-2. L'equilibrio regna sovrano anche nel secondo perioco, che si chiude sul 5-5. Lo scatto decisivo la squadra ligure lo piazza all'inizio del terzo periodo, con i due gol che portano la firma di Echenique e Mandic. A completare l'operazione ci pensano ancora Mandic, per l'8-5, e infine Di Fulvio per il 9-5. La rete finale dei magiari serve solo a fissare il punteggio sul definitivo 9-6.

La Pro Recco torna ad alzare la Champions. La Pro Recco è ancora Campione d'Europa, per la nona volta nella sua storia