La Lista Toti torna all'attacco di Rixi: "La Lega vuole un assessore alla Sanità? Ci dica chi dei loro deve lasciargli il posto"

di Giorgia Fabiocchi

"In caso contrario, si occupassero di far funzionare le responsabilità affidate ai loro dirigenti, che sono molte, e verificassero che non vengano svolte a mezzo servizio"

La Lista Toti torna all'attacco di Rixi: "La Lega vuole un assessore alla Sanità? Ci dica chi dei loro deve lasciargli il posto"

La Lista Toti in Regione torna all'attacco del segretario della Lega Edoardo Rixi, dopo le parole del deputato leghista proprio ai microfoni di Telenord durante Primo Piano. "Sulla sanità in Liguria, anche dopo il segnale di dimissione del direttore dell'Asl 1 Silvio Falco, secondo me, torno a ribadire anche al presidente Toti, bisogna prendere e fare un assessore alla Sanità - che non sia della Lega, ha rimarcato Rixi - ma che faccia un progetto per la sanità ligure. Perché non si può vivere alla giornata, perdiamo le persone migliori come Profiti, Falco e rimaniamo noi a fare i medici nelle Asl. Questo non è un percorso fattibile". Queste le parole di Edoardo Rixi. E questa la nota durissima della lista guidata dal presidente Giovanni Toti. 

"La Lega dica chiaramente se vuole rivendicare l’assessore alla Sanità. E nel caso indichino quale dei loro assessori debba lasciare il posto al nuovo amministratore nella giunta regionale. In caso contrario, si occupassero di far funzionare le responsabilità affidate ai loro dirigenti, che sono molte, e verificassero che non vengano svolte, queste sì, a mezzo servizio, ma a tempo pieno e con efficienza. Il resto è polemica sterile e inutile, che non aiuta il buon Governo. E aggiungeremmo… non aiuta neppure il consenso elettorale".