La Lega presenta i due candidati liguri per le Europee

di Redazione

Dopo le polemiche con il M5S, Rixi: "Badano più al fumo che a vedere se l'arrosto è cotto e va sfornato"

La Lega presenta i due candidati liguri per le Europee

Sono stati presentati ufficialmente i due candidati liguri della Lega alle prossime elezioni europee. Si tratta di Marco Campomenosi, 44enne genovese che dal 2005 lavora all’Europarlamento, prima con Salvini e poi con il gruppo ENL, e Cristina Porro, avvocato di Albenga, già assessore nel comune ingauno.

“Abbiamo puntato su candidati conosciuti, con una forte esperienza in Lega e già al lavoro nella autorità locale – ha detto il viceministro Edoardo Rixi – Si è scelto la capacità, il legame al territorio e l’apertura a persone che non avessero incarichi politici di primo livello come parlamentari e consiglieri regionali”. Due candidature che punteranno molto sul potenziamento delle infrastrutture, tema centrale nella politica di sviluppo specialmente in un territorio come la Liguria.

A margine della presentazione, Rixi si è anche soffermato sul momento dei rapporti fra Lega e 5 Stelle, già tesi dopo il caso Siri e resi ancor più difficili dall’ultimo scontro sul decreto Salva Roma. “Mi sembra che ultimamente i 5 Stelle badino di più al fumo che a vedere se l’arrosto sia cotto e sia da sfornare – ha commentato – Noi siamo per risolvere i problemi concreti. Ci sono problematiche importanti e su queste vanno adottate soluzioni pragmatiche e noi spingeremo in tal senso”.