Imperia senz'acqua, l'ordinanza di Scajola ne limita l'utilizzo

di Redazione

Vietato l'utilizzo dell'acqua per scopi che non siano alimentari e igienico-sanitari fino al termine dell'emergenza idrica

Imperia senz'acqua, l'ordinanza di Scajola ne limita l'utilizzo

Il sindaco di Imperia Claudio Scajola ha firmato un'ordinanza che vieta l'utilizzo dell'acqua per scopi che non siano alimentari e igienico-sanitari fino al termine dell'emergenza idrica che ha lasciato senz'acqua mezza provincia di Imperia. Lo ha annunciato lo stesso Scajola nel corso di una conferenza stampa nella sala consiliare del palazzo civico da dove ha fatto il punto della situazione di emergenza idrica dovuta a un guasto nella condotta principale dell'acquedotto Roja che rifornisce diverse città.

Per ripararlo, è stato necessario interrompere l'approvvigionamento idrico da San Lorenzo al Mare alla frazione Rollo di Andora. "Ancora adesso, e sono passate le 13, non conosciamo con esattezza l'entità del danno che, pare, superi i 10 metri - ha detto -. Bisognerà trovare un tubo di quella dimensione in tempi celerissimi per sostituirlo".