Imperia, 17 sanitari sospesi per non essersi vaccinati contro il covid

di Alessandro Bacci

Si tratta di medici, infermieri e operatori socio sanitari, alcuni dei quali operanti nei tre ospedali della provincia

Imperia, 17 sanitari sospesi per non essersi vaccinati contro il covid

Sono diciassette i dipendenti dell'Asl 1 Imperiese sospesi dall'azienda sanitaria perché non vaccinati contro Sars-CoV-2. Il dato è stato reso noto stamane dalla stessa Asl. Si tratta di medici, infermieri e operatori socio sanitari, alcuni dei quali operanti nei tre ospedali della provincia di Imperia, che non hanno accettato di sottoporsi alla vaccinazione e pertanto sono stati sospesi, senza stipendio, fino al prossimo 31 dicembre. Nei giorni scorsi, erano stati sospesi, per lo stesso motivo e con analogo provvedimento, diciassette operatori socio sanitari operanti in alcune case di riposo della provincia di Imperia.

Ci sono quattro medici convenzionati e un dirigente medico tra i primi 17 operatori sanitari dipendenti dell'Asl1 Imperiese sospesi perché non vaccinati contro il Covid-19.  Sono in corso di definizione le procedure nei confronti di altri operatori sanitari di Asl1 ed anche di ambito esterno a livello provinciale, per i quali è ancora in corso l'istruttoria.