Il sindaco Bucci e lo Sporting Quinto in udienza privata da Papa Francesco

di Marco Innocenti

"Ho chiesto al Santo Padre di tornare in visita a Genova: la nostra comunità sarebbe desiderosa di riabbracciarlo"

Il sindaco Bucci e lo Sporting Quinto in udienza privata da Papa Francesco

Guarda la galleria

Questa mattina giocatori e dirigenti dell’o Sporting Club Quinto, accompagnati dal sindaco Marco Bucci, sono stati accolti in Vaticano in udienza privata da Papa Francesco. Ad accompagnare la squadra, unica formazione genovese nel campionato di serie A1 di pallanuoto che quest’anno festeggia il centenario dalla fondazione, anche il vescovo Marco Tasca, il vescovo ausiliario Nicolò Anselmi e il cardinale Domenico Calcagno, quintese.

"Vi ringrazio per la vostra visita – le parole di Papa Francesco – e vi rivolgo i miei migliori auguri. In uno sport come il vostro, è importante non dimenticare mai lo spirito d’equipe, il fatto di essere una squadra, e la passione amatoriale che vi spinge".

"È stato un momento emozionante - scrive invece il sindaco Marco Bucci su Facebook - così come lo sono state le parole del Santo Padre che ha ricordato ai ragazzi dello Sporting l'importanza del gioco di squadra dello sport come nella vita. Ho chiesto al Papa di ritornare in visita a Genova, la nostra comunità sarebbe desiderosa di riabbracciarlo!".

"Per lo Sporting Club Quinto è stato un momento toccante ed emozionante – aggiunge Giorgio Giorgi, presidente del club biancorosso – per il quale non possiamo che ringraziare Papa Francesco, oltre a Monsignor Tasca e Monsignor Anselmi che si sono prodigati per questo evento e il Sindaco Bucci che ha scelto di accompagnarci. Faremo tesoro delle parole del Santo Padre, che ha saputo centrare i temi cardini del nostro sport e i valori che da sempre contraddistinguono la nostra società".

 

[Foto: Vatican Media]

Galleria