Condividi:


Il ritorno in classe, Cavo: “Occorre conoscere il contenuto del nuovo  Dpcm”

di Redazione

Per l’assessore regionale all’istruzione dal governo al momento  arrivano messaggi contraddittori: "C'è una profonda dicotomia"

La Regione deciderà come e quando riprendere la didattica in presenza nelle scuole superiori liguri, non appena si conoscerà con esattezza il contenuto del nuovo Dpcm, che potrebbe rivedere  anche i parametri per la riclassificazione  dei “colori” dei diversi territori. E’ quanto afferma in sostanza l’assessore regionale all’istruzione, Ilaria Cavo, ai microfoni di Telenord. “

“La situazione a livello nazionale è complessa: dal governo arrivano messaggi contraddittori, perché c’è una grande dicotomia”, ha detto Cavo, evidenziando che da un lato la ministra Azzolina richiama alla necessità, assolutamente condivisibile,  di far rientrare i ragazzi in classe, ma dall’altra il ministro della sanità paventa “una terza ondata della pandemia” e si intravedono misure ancora più restrittive per la salvaguardia della salut,e  con parametri ancora più bassi per stabilire in quale fascia inserire i diversi territori, con conseguenti ulteriori limitazioni.

“E’ chiaro  - ha ribadito l’assessore  - che si sta ancora ragionando: è necessario prima di tutto capire i contenuti del nuovo Dpcm”