Condividi:


 Il milite ignoto è anche cittadino di Genova

di Antonella Ginocchio

La decisione presa all’unanimità dal  Consiglio comunale

 Il Consiglio comunale di Genova ha al conferito la cittadinanza onoraria al milite ignoto. La decisione è stata presa all’unanimità dal Consiglio comunale. I provvedimento è stato sostenuto  in particolare dal gruppo di  Forza Italia.

“Grazie anche all’impegno  del nostro consigliere decano, Grillo, e del forte impulso dato a livello naiznoale dall’Anci, oggi il milite ignoto è anche cittadino di Genova”, ha detto il capogruppo di Forza Italia, Mario Mascia, che ha aggiunto: “Si tratta di un modo per rivendicare la storia di Genova,  per ricordare  quanti hanno lottato per la città e per la patria e in tanti casi non se ne conosce il nome". Ha aggiunto: "Molti gneovesi non hanno esitto a dare la vita im nome di ideali superiori.  La cittadinanza onoraria al milite ignoto rende onore anche a loro: è un segno di rispetto e attenzione”