Il grande cuore del circolo Golf-Tennis Rapallo: un torneo per la Liguria

di Claudio Cabona

Il ricavato sarà donato alle vittime della tragedia del Ponte Morandi

Una giornata di sport e beneficenza: 18 buche, ognuna con uno sponsor a sostenere l’iniziativa e un’opera d’arte del grande artista Alfredo Pieramati. L’obiettivo? Vincere facendo del bene, accaparrandosi le opere e aiutando chi è in difficoltà. Ma ci saranno anche tante altre sorprese. L’appuntamento è stato organizzato dal circolo Golf-Tennis di Rapallo, sotto la direzione di Fabrizio Pagliettini. L’intero ricavato sarà donato alle vittime della tragedia del Ponte Morandi, a chi il commissario Marco Bucci reputerà più necessario. L’idea è nata dall’avvocato e socio fondatore del club Silvio Romanelli.