Tags:

Genova nervi disperso mare quinto

Il giallo del bagnante disperso in mare, riprese le ricerche tra Quinto e Nervi

di Fabio Canessa

Lunedì pomeriggio la segnalazione, ma all'appello non manca nessuno: possibile falso allarme

Sono riprese questa mattina le ricerche di una persona dispersa in mare nel levante genovese. Vigili del fuoco e capitaneria sono tornati a scandagliare la zona tra Quinto e Nervi dopo un intero lunedì pomeriggio di lavoro, con le operazioni che si sono fermate solo verso le 22 per il sopraggiungere della notte.

Il caso resta però un mistero. A dare l'allarme era stato ieri un giovane che affermava di aver visto annaspare tra le onde un bagnante, mentre un'altra persona si sarebbe gettata per andare a salvarlo, entrambi senza far ritorno a riva. Sulle spiagge nei dintorni, però, non risultano oggetti abbandonati e nessuno ha denunciato alcuna scomparsa. Resta quindi l'ipotesi che si trattasse di un falso allarme. Le ricerche andranno avanti per tutta la giornata.

Nel pomeriggio un altro ragazzo in difficoltà per il mare agitato era stato salvato da un surfista, sempre nella stessa zona.