Condividi:


Il dramma di Nela: "Tra dieci giorni farò la quarta operazione"

di Maria Grazia Barile

L'ex difensore del Genoa e della Roma lotta da otto anni contro un tumore: "Ho fatto tre anni di chemioterapia, un'esperienza che non auguro a nessuno"

Una battaglia lunga otto anni contro il tumore. Sebino Nela, ex difensore del Genoa e della Roma ha deciso di raccontarla a dieci giorni dalla quarta operazione: "Dobbiamo fare un po' di pulizia, abbiamo trovato qualcosa che non va bene, c'è da ripulire un po'. Non auguro a nessuno di fare tre anni di chemioterapia, ci sono momenti in cui pensi di non poterne venire fuori. La cosa più importante però è la prevenzione, non bisogna avere paura di andare dal medico. In tutti questi anni ho approfondito molto la cosa, partecipo a iniziative che riguardano questa malattia, questo cancro, che fa numeri terribili ogni anno. Non ci sono altre strade rispetto alla prevenzione".

Nela ha deciso di parlarne anche per aiutare chi come lui sta lottando con la malattia: "Noi maschi abbiamo più paura rispetto alle donne di andare dal medico, tendiamo a rimandare sempre alla settimana prossima, non andiamo volentieri dai medici, mentre oggi anche con un semplice prelievo si possono capire molte cose".

La storia di Nela, ricorda quella di Gianluca Vialli. Anche lui aveva deciso di rendere pubblica la sua malattia pubblicando anche un libro.