Condividi:


I portuali del terminal Psa in sciopero, caos nel porto di Genova

di Redazione

Alle problematiche per le chiusure autostradali si aggiungo i ritardi di accesso al terminal

Polemiche a non finire per lo sciopero dei lavoratori portuali all'interno del terminal Psa Genova Pra', il più importante del porto del capoluogo ligure. Questa mattina lavoratori hanno incrociato le braccia per problematiche legate all'organizzazione del lavoro all'interno del terminal. Una decisione che ha aumentato i disagi per il traffico in una città già in ginocchio, con code chilometriche a Pra' e nei pressi del Vte.

Contro questa scelta si è scagliato Luca Becce, presidente di Assiterminal: "Mi chiama un collega del terminal PSA di Voltri-Pra’ e mi informa che il Presidente della ADSP di Genova e Savona ha convocato le OOSS e la RSU di quel terminal perché venisse revocato uno sciopero per questioni interne proclamato dalla stessa RSU per due ore in ogni turno. Chiedo: ma come non l’hanno revocato già da soli di fronte a questo disastro? No, è la risposta, e stanno litigandosi se revocarlo o meno. Questo è lo specchio fedele delle ragioni che hanno portato questo paese in questo stato: la totale assenza di interesse per gli interessi generali".