Gronda, i deputati di Forza Italia: "I 5Stelle mentono sapendo di mentire"

di Marco Innocenti

Cassinelli, Mulé e Bagnasco: "Non esiste alcun progetto alternativo. Toninelli? Ragionamenti da perdente"

Gronda, i deputati di Forza Italia: "I 5Stelle mentono sapendo di mentire"

"Fermare la Gronda di Genova vuol dire fermare l'economia del Nord Ovest". Ad affermarlo sono i deputati di Forza Italia Roberto Cassinelli, Giorgio Mulè e Roberto Bagnasco che, in una nota congiunta, attaccano l'operato del ministro Toninelli e del Movimento 5 Stelle: "Il deludente ministro Toninelli continua a stupirci in negativo, giorno dopo giorno - scrivono - citando dati astrusi con ragionamenti da perdente. Non esiste un progetto alternativo, i 5Stelle mentono sapendo di mentire".

Secondo i deputati forzisti, si tratta di "tempo perso che si somma all'incapacità grillina di trovare la chiave per uno sviluppo armonico e sostenibile del Nord Ovest e dell'intero Paese. Come Forza Italia promuoveremo manifestazioni su tutto il territorio ligure. Inoltre, aderiamo all'iniziativa del governatore Giovanni Toti per scendere in piazza a Genova, in Liguria e a Roma mobilitando tutte le forze economiche e sociali della città e non solo".