Governo, Giorgetti da Sestri Levante: "Verosimile Draghi al posto di Conte"

di Redazione

L'ex sottosegretario alla convention della Lega: "In Liguria ricandidiamo Toti"

Governo, Giorgetti da Sestri Levante: "Verosimile Draghi al posto di Conte"

La notizia di Draghi alla presidenza del Consiglio al posto di Conte "è verosimile per chi gira gli ambienti politici romani, tutti vedono il Governo e in particolare il presidente del Consiglio molto in difficoltà, con reazioni estemporanee, non in linea con il profilo che lui vuole darsi". Lo afferma il vicesegretario della Lega Giancarlo Giorgetti all'evento 'Liguria 2020-2025: la forza del territorio' organizzato dalla Lega a Sestri Levante in vista delle Regionali della prossima primavera.

"LA LEGA RICANDIDA TOTI"
"La politica è sempre molto complicata, però qui in Liguria mi sembra meno complicata che altrove, c'è una maggioranza e un governatore uscente che hanno governato bene, penso che l'indirizzo sia chiaro, non tutti sono d'accordo, però chi vive sul mare sa che quando c'è la burrasca poi il giorno dopo la situazione si risolve". Così il vicesegretario della Lega Giancarlo Giorgetti a proposito delle prossime regionali ha fatto capire che nell'attuale maggioranza (Lega, FdI, FI, Liguria Popolare) qualcuno storce il naso sulla ricandidatura di Toti e chiaro è il riferimento a Forza Italia dopo lo strappo di Toti che ha fondato Cambiamo!. Giorgetti ne ha parlato a Sestri Levante a margine dell'evento 'Liguria 2020-2025: la forza del territorio' organizzato dalla Lega. "Non vedo grossi problemi qui in Liguria, alla fine il punto di caduta mi sembra assolutamente chiaro e già stabilito nella logica dei fatti", commenta Giorgetti.