Tags:

Santa Margherita

Gettano le ancore nella baia di Paraggi, sei denunciati

di Redazione

Cinque italiani e un tedesco sono stati fermati dalla Guardia Costiera nell'area marina protetta di Portofino

Gettano le ancore nella baia di Paraggi, sei denunciati

Hanno gettato le ancore delle loro imbarcazioni nella baia di Paraggi e sono stati denunciati dalla Guardia costiera di Santa Margherita. Approfittando di una giornata con caratteristiche meteo di fine estate, i proprietari di tre barche a vela e tre a motore (due di queste oltre i 10 metri di lunghezza) hanno pensato di godersi il sole e le bellezze naturali della baia di Paraggi. Così hanno deciso difermarsi in una zona dove è severamente vietato l'ancoraggio.

La baia di Paraggi è infatti inserita nell'area marina protetta di Portofino. In questa baia il regolamento vieta l'ancoraggio per preservare la prateria di posidonia oceanica che vive sul fondale. Le persone al comando delle imbarcazioni e dei natanti sorpresi dalla Capitaneria diporto, cinque italiani e un tedesco, sono state denunciate all'Autorità giudiziaria, come prevede la Legge quadro sulle aree protette.